Home Page

La Parrocchia

Celebrazioni

Storia

Eventi

Gruppi

Foto

Link

 

Don Rosario Rosarno Sacerdote

 

Nuovo Bivio

della Madonnina

 

Il Vangelo del Giorno

 

Banner a rotazione

Il 21 Ottobre 2012 la nostra comunità ha ricevuto la visita del Vescovo

Mons. Francesco Milito

 

Chiesa della Trinità

 

 

contatore di visite


Ultimo Aggiornamento

15/06/2016

25 Aprile 2015 ha riaperto la Chiesa della Trinità

                                              clicca per maggiori informazioni

 

 


Domenica 12 Giugno 2016

dal Vangelo secondo Luca 7,36-50.8,1-3.

 

In quel tempo, uno dei farisei invitò Gesù a mangiare da lui. Egli entrò nella casa del fariseo e si mise a tavola. Ed ecco una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, venne con un vasetto di olio profumato; e fermatasi dietro si rannicchiò piangendo ai piedi di lui e cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i suoi capelli, li baciava e li cospargeva di olio profumato.

A quella vista il fariseo che l'aveva invitato pensò tra sé. «Se costui fosse un profeta, saprebbe chi e che specie di donna è colei che lo tocca: è una peccatrice». Gesù allora gli disse: «Simone, ho una cosa da dirti». Ed egli: «Maestro, dì pure».

«Un creditore aveva due debitori: l'uno gli doveva cinquecento denari, l'altro cinquanta.

Non avendo essi da restituire, condonò il debito a tutti e due. Chi dunque di loro lo amerà di più?». Simone rispose: «Suppongo quello a cui ha condonato di più». Gli disse Gesù: «Hai giudicato bene».

E volgendosi verso la donna, disse a Simone: «Vedi questa donna? Sono entrato nella tua casa e tu non m'hai dato l'acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio, lei invece da quando sono entrato non ha cessato di baciarmi i piedi. 
Tu non mi hai cosparso il capo di olio profumato, ma lei mi ha cosparso di profumo i piedi. 
Per questo ti dico: le sono perdonati i suoi molti peccati, poiché ha molto amato. Invece quello a cui si perdona poco, ama poco». Poi disse a lei: «Ti sono perdonati i tuoi peccati». Allora i commensali cominciarono a dire tra sé: «Chi è quest'uomo che perdona anche i peccati?». Ma egli disse alla donna: «La tua fede ti ha salvata; và in pace!».

In seguito egli se ne andava per le città e i villaggi, predicando e annunziando la buona novella del regno di Dio. C'erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria di Màgdala, dalla quale erano usciti sette demòni, Giovanna, moglie di Cusa, amministratore di Erode, Susanna e molte altre, che li assistevano con i loro beni.

 

 

11ª Domenica Ordinaria

12 Giugno 2016

 

Gesù, la tua misericordia quel giorno

deve essere stata considerata

una vistosa offesa nei confronti

del fariseo che ti aveva invitato.

Eppure tu non puoi fare a meno

di considerare le persone

con uno sguardo puro,

libero da pregiudizi,

e quindi capace di cogliere il nuovo,

anche quando è imprevisto e disturba.

Sì, quella donna ha letteralmente sconvolto

lo svolgimento del pranzo.

La sua irruzione nella scena

l’ha fatta apparire come una sfrontata,

ha provocato imbarazzo e disagio.

Ma tu hai dato ai suoi gesti

il loro vero significato:

hai colto l’amore, la tenerezza,

hai visto il desiderio di una vita nuova,

il bisogno di essere liberata

dal peso di tanti sbagli.

E li hai confrontati con il trattamento

che ti aveva riservato il fariseo,

un paragone suonato come un insulto,

ma in esso tu hai fatto uscire vincitrice

proprio lei, la peccatrice che era ai tuoi piedi.

Tu hai apprezzato la fede di quella donna

e proprio per questo le hai donato

il perdono dei peccati,

per farle conoscere una pace sconosciuta.

Gesù, chi può dire a questo punto

di essere ormai perduto ai tuoi occhi,

se la sua fede ha il coraggio della peccatrice?

 

                        di Roberto Laurita

 

Restauro Catino Absidale e Arco di Transetto

 

 

 

 

 

 
 

Dal 20 al 23 giugno Celebrazione Eucaristica ore 18,30

 

Lunedì 20 presiede don Rosario Attisano, parroco Maria Addolorata

Martedì 21 presiede don Giuseppe Ascone, Parroco di S. Cristina

Mercoledì 22 presiede don Carmelo Ascone, Vicario Parr. Addolorata

Giovedì 23 presiede P. Carmelo Silvaggio, carmelitano Palmi

Venerdì 24 giugno

ore 10,30

Concelebrazione Eucaristica “Pro Civitate”

Presiede Mons. Giuseppe Varrà, arciprete

ore 19,00

Vespri e Processione

 
   
 

 

CHIESA MADRE

Lunedì, Martedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato

S. Messa feriale ore 08:15

Domenica ore 09;30; 11:00; 18:30

 

CHIESA TRINITÀ

Giovedì

ore 08:15 S. Messa

ore 09:00 e 12:30 Esposizione del Santissimo

e Adorazione Eucaristica

 

CHIESA S. ROSARIO

S. Messa da Lunedì a Sabato ore 18:30

Domenica ore 08:30

 

 

 

 

 
 

 

Lunedì 18 ore 18,30 "CONSEGNA DEI DIECI COMANDAMENTI".

Tappa importante del cammino catecumenale per i gruppi

S. Giovanni, S. Luca, S. Matteo e S. Marco

 

   
     
     

   

Anche la nostra Chiesa parrocchiale, con la Cattedrale

di Oppido, l'Immacolata di Polistena, la Basilica di Seminara

e la Concattedrale di Palmi, sarà

CHIESA GIUBILARE

Martedì 15 c.m. alle ore 17,30 S.E. Mons. Francesco Milito

aprirà la Porta Santa e presiederà la solenne concelebrazione Eucaristica. Avvenimento storico per la nostra comunità.

 
 

 

 

 

 

Lunedì 23 e Martedì 24 novembre, Mercoledì 9 dicembre ore 18:00

CATECHESI

in preparazione al Giubileo

N.B. Le riunioni settimanali di tutti i gruppi e associazioni parrocchiali sono sospese per poter partecipare alle catechesi

 

 

 

 

 

 

29 novembre ore 17:30

Novena dell'Immacolata

3, 10 e 17 dicembre

Chiesa della Trinità Ador. Euc.

 
 

 

7 dicembre ore 17:30 S. Messa Chiesa dell'Immacolata

16 dicembre ore 17:30 Novena di Natale

 
 

 

 
 

13 dicembre ore 17:30

Cattedrale di Oppido Mamertina

APERTURA PORTA DI MISERICORDIA

INIZIO ANNO GIUBILARE

15 dicembre ore 17:30

CHIESA MADRE ROSARNO

APERTURA PORTA DI MISERICORDIA

del VICARIATO

 
 

N.B.:

- Domenica 13 dicembre, in coincidenza con l'apertura della Porta di     Misericordia a Oppido, su disposizione del Vescovo, nelle parrocchie della Diocesi non sarà celebrata la Messa Vespertina.

- Il 6 e il 13 dicembre, domenica, la memoria di S. Nicola e S. Lucia, seguendo il calendario liturgico, si omette.

 
     
   

 

Lunedì 19 CONSEGNA DEL PADRE NOSTRO E DEL PRECETTO DELL'AMORE ai ragazzi del 3° anno del cammino catecumenale. Capire il contenuto e da oggi viverlo pur nelle difficoltà....

 

 

 

 

 

 

 

 

Con la consegna della Croce i ragazzi dei gruppi San Benedetto, Santa Teresa, San Pietro e Sant'Agostino sono stati ammessi al Catecumenato, secondo anno del cammino. Saranno accompagnati dalle catechiste Dora Sorrenti, Mariella Larosa, Iva Megna, Maria Teresa Rizzo e Tina Colloridi.

 

 

 

 

 

 

Celebrato ieri il RITO DELL' ACCOGLIENZA dei gruppi di 1° anno del cammino catecumenale. Ai ragazzi e genitori don Pino ha spiegato il significato e il valore del cammino tendente non alla celebrazione dei sacramenti della Cresima e della Prima Comunione, ma alla formazione di una "nuova" famiglia attraverso la testimonianza dei genitori con l'aiuto della comunità, del parroco e dei catechisti.
A conclusione sono stati consegnati ad ogni famiglia i sussidi di cui dovranno servirsi. BUON CAMMINO !

 

 

 

 

 

 

Domenica 4 Ottobre, alla presenza di coloro che amano la storia, l'arte e la città... nella Chiesa della Trinità, dopo i saluti dell'Arciprete, la Dott.ssa Anna Arcudi ha presentato il restauro della statua di Sant'Antonio Abate.

Il dott. Raffaele Naso ha portato i saluti del Commissario Prefettizio Dott. Filippo Romano. Il dott. Faustino Nigrelli, funzionario della Soprintendenza, nel suo intervento ha messo in evidenza l'importanza del restauro delle opere conservate nelle parrocchie e ha portato i saluti e i complimenti della Dott. Margherita Eicheberg, soprintendente.

Nella seconda parte della serata la Prof.ssa Marzia Matalone ha presentato il DVD "Rosarno scopre la Chiesa dai tre nomi" edito dalla Video Editing di Francesco Punturiero e dedicato alla memoria di Don Gregorio Varrà, sacerdote salesiano rosarnese.

Gli intermezzi musicali sostati eseguiti da Caterina Borgese e Salvatore Fazzari

     

             

 

 

 

 

 

AI GENITORI DEI RAGAZZI CHE INIZIANO IL CAMMINO DI CATECHESI

 

 

Carissimi,
domenica 4 ottobre con la Messa delle 9,30 inizieremo in Parrocchia il cammino di iniziazione cristiana per vostro/a figlio/a.
Formare figli cristiani è impegno soprattutto dei genitori oltre che della comunità parrocchiale e “per accompagnare i fanciulli in un cammino graduale di iniziazione cristiana, il catechismo scritto ha bisogno di essere preso in mano e tradotto in testimonianza di fede da parte della comunità ecclesiale, dei genitori, dei catechisti e degli educatori”.
Vi chiedo di dare la vostra totale adesione a questo progetto che la Chiesa vi propone e come primo atto chiedo “l’iscrizione” da fare in parrocchia dal 22 al 25 c.m. e non oltre dalle ore 9,00 alle ore 11,30 e dalle ore 17,00 alle 18,30.
Vi chiedo di compilare la scheda allegata e riconsegnarla completa della data di battesimo.
Il 7 ottobre, ore 18,00, ci incontriamo per il rito dell’ Accoglienza e la consegna dei sussidi.
Vi attendo e cordialmente vi saluto.
                                                                                          Don Pino

 
 

 

 

 

 

Con delibera del Consiglio Comunale del 6 Maggio 2015, su proposta del Consiglio Pastorale Parrocchiale, è stata intitolata “Piazza della Trinità” la piazzetta alle spalle della Chiesa.

 

 

Celebrazioni Chiesa della Trinità

 

Ogni Giovedì

Ore 8:15 – S. Messa

Ore 17:30 – Benedizione Eucaristica

Esposizione e Adorazione Eucaristica per tutta la giornata

 

Sulla Chiesa del Purgatorio

svetta di nuovo la croce e la bandiera!

 

 

Arcipretura San Giovanni Battista - Tel. n° 0966773924

Via Mons. Laganà n° 2 - 89025 Rosarno (RC)